martedì 6 novembre 2007

CIAO ENZO





Voglio ricordare così con questi 2 video, un grande giornalista che io e quelli della mia generazione forse non abbiamo apprezzato al 100% però ci è bastato sentirlo poche volte per farci innamorare di questo immenso uomo, uno dei pochi giornalisti ancora liberi, vittima del solito sistema di censura schifoso, vittima delle calunnie, ma forte e determinato che si è sempre fatto avanti e non ha mai tirato indietro la gamba... Ciao Enzo, da lassù, dove sono certo sei andato a stare meglio, veglia sul giornalismo, affinchè sia libero, pulito, vivo e fuori da controlli di partiti! Ciao enzo, grazie di essere sempre stato te stesso!!!!!!
Posta un commento