martedì 18 dicembre 2007

Indigestione di croci



Notate nulla di strano un questa immagine? Questo è lo stemma della squadra di calcio di Barcellona, il famoso Barça.... in alto a sinistra ci dovrebbe essere una croce non una semplice striscia rossa... Perchè questo? vi riposrto l'articolo del coriere che mi ha colpito molto:

Barça, via la croce in nome dell'Islam
La decisione per non «urtare la sensibilità religiosa»
MADRID – Via la croce rossa in campo bianco dall’emblema del Barça: per farsi accettare in Arabia Saudita e in altri paesi islamici, come l'Algeria, maglie, bandiere e gagliardetti della squadra di calcio di Ronaldiñho sono state ritoccate per non «urtare la sensibilità religiosa» dei non pochi tifosi mediorientali. La croce di Sant Jordi, il San Giorgio catalano, protettore degli innamorati, risulta insopportabilmente odiosa agli occhi musulmani, che la ricordano sul petto dei cavalieri crociati dell’inizio del secondo millennio. Intenzionati a diffondere semplicemente la fede blu-granata, i sostenitori del Barcellona football club hanno studiato la questione e pensato che in fondo sarebbe bastato cancellare la trave orizzontale della croce, lasciando un’inoffensiva, per quanto insignificante barra rossa verticale. Lo stemma risulta così diviso tra i colori della squadra, in basso, quelli giallorossi della Catalogna, in alto a destra e un palo rosso in campo bianco, in alto a sinistra.

Il quotidiano di Barcellona, La Vanguardia, ha interpellato i connazionali temporaneamente residenti a Riad e verificato che il sacrificio della croce di San Giorgio, da oltre cent’anni sulle maglie del club, era dolorosamente necessario: “Qui non sono ammesse croci, né quella del Barça, né altre – testimonia Carlos, uno spagnolo che abita in Arabia Saudita -, c’è molto entusiasmo per il calcio e per la Liga Spagnola, e nei negozi sono in vendita maglie ufficiali del Barcellona, con una banda rossa verticale al posto della croce”. I responsabili della società negano che si tratti di maglie ufficiali e parla di contraffazioni, ma non nasconde qualche preoccupazione per l’eventualità che nei sorteggi degli ottavi di finale della Champions, le tocchi affrontare in campo i turchi del Fenerbahçe, con i quali ha già avuto problemi analoghi l’Inter, a Milano il 27 novembre scorso. Le maglie del centenario della squadra di Moratti, bianche con una grande croce rossa sul dorso, provocarono la furia della stampa turca che si chiese come “l’Uefa avesse potuto permettere un simile affronto”.

Bene... Sparete anche che l'Inter, quest'anno, gioca con una maglia bianca e una croce rossa disegnata davanti, la maglia del centenario... Un tifoso Arabo credo, ha detto che quella maglia urta la sua sensibilità religiosa in quanto riporta alla mente le Crociate.... le Crociate.... LE CROCIATEEEEEE....... Accidenti, è roba di 1800 anni fa (la più recente) e ancora stiamo qui a vedere i simboli delle crociate, a cancellare croci, a prenderci in giro su stemmi che hanno strice anzichè croci, pensando a pure follie di 1800 anni fa? Ma l'evoluzione dov'è? si parla di pace e fratellanza e poi si specula simboli religiosi del tutto Insignificanti in quel contesto (la croce del barcellona è quella di san Giorgio).... Ma basta... Io come ormai avrete capito, sono aperto a tutti, credo di saper accettare ogni cosa, ogni differenza (è quello su cui combatto), ma il rispetto deve essere reciproco... Ci si insulta per cose della storia remota... Vogliono le moschee in europa, ma quando le nostre squadre di calcio vanno a giocare da loro, vogliono che cancelliamo le croci dagli stemmi... Ma perchè? che fanno? sono per caso reliquie che rieccheggiano e richiamano i morti delle crociate per vendetta? Boh......Voi che ne pensate? A me non interessa tanto che loro non vogliono a costruire chiese nel loro territorio, è brutta come cosa, ma non penso sia la fine del mondo, e penso anche che nonostante ciò se loro desiderano, si possano costruire moschee, per far smettere questo affitto nero di sale per pregare, ma poi che si debbano cancellare croci insignificanti a quello scopo per motivi puramente fittizi, allora non ci sto e penso che sia necessario cominciare a instaurare un dialogo più serio.... Caro Papa, perchè anzichè pascerti tutto il giorno in Vaticano e mettere il naso sulla politica Italiana, non cominci a organizzare qualcosa per trovare un legame tra 2 religioni se non identiche molto molto simili, che si combattono per odi atavici, privi di fondamento morale e razionale?
Posta un commento