domenica 8 dicembre 2013

Il PD ha finalmente la sua identità!! STRAVINTO!!!

E' la prima volta in vita mia che vinco un'elezione politico/amministrativa e, in questo caso, primarie.
Si perchè a Febbraio per me è stata una sconfitta, stavolta invece, abbiamo STRAVINTO!!!!!!!

Persi nel 2008 con Letta alle primarie e Veltroni alle elezioni politiche, nel 2009 con Soru alle regionali, nel 2012 con Renzi alle primarie e a Febbraio 2013 con Bersani alle politiche. Dove c'era da vincere (vedi Zedda a Cagliari, non son riuscito a votare).

Sono davvero contento ed entusiasta, mi sento parte di un mondo e di un progetto di cui VOGLIO far parte e a cui darò il mio fresco e nuovo contributo nella speranza che sia di sostegno alla costruzione di un posto migliore da vivere e da far vivere ai posteri.

Il popolo del PD ha scelto. Ha scelto la sua identità, ha detto cosa vuole e a quello ora per i prossimi 4 anni bisogna attenersi. E' il PD dei bambini tutelati di un'infanzia felice, degli adolescenti e della loro istruzione, degli universitari perchè abbiano la possibilità di competere alla pari e di collaborare in progetti condivisi, di chi cerca lavoro, di chi lo perde e lo ritroverà, delle donne contro soprusi e chi ne violenta la persona, dei disoccupati, dei pensionati, delle coppie di fatto, dei disabili che non vogliamo lasciare indietro...di tutti i deboli con i quali dobbiamo camminare insieme!

Il 70% dei consensi non sono briciole, non sono paroline, è il peso della responsabilità che se non hai le spalle immense per reggerlo, è meglio che questo viaggio non lo cominci neppure.

Matteo Renzi vince le consultazioni primarie con uno scarto incredibile sugli altri due candidati e da domani il PD dovrà CambiareVerso (come era il suo slogan) e son certo che lo farà, cambierà il verso di questo Paese immobile che riesce solo a guardarsi indietro, a quando si stava meglio...
Da domani l'Italia guarderà avanti!!!!

Sono davvero contento di aver sposato questo progetto, l'ho seguito anni fa, l'ho seguito in quest'anno in cui si parlava solo male di lui e ho seguito i progetti di chi lavora con lui. Li ho sposati e ora voglio anche io dire la mia e dare il mio contributo per quello che potrò. Sarà il PD dei giovani, dei sogni, delle speranze, delle competenze e della partecipazione di chi avrà qualcosa di interessante da dirci, senza guardare chi è e che scheletri ha, ma solo se le sue idee sono buone e le sue intenzioni vertono verso il "Bene Comune"!

Ora bisogna rimboccarsi le maniche, lo dico sinceramente e senza peli sulla lingua, chi vuol collaborare a questo progetto è il benvenuto e grazie per il contributo che darà, chi vuole starci solo per creare problemi e rendere difficile il lavoro della squadra che sarà, cambi partito perchè mi auguro davvero che una volta terminata la campagna elettorale si mettano a tacere certe male lingue e si lavori insieme per il bene del Paese!!

E' un nuovo inizio, le cose da domani cambieranno, grazie a tutti quelli che ci hanno creduto, grazie a tutti quelli che hanno creduto in questo progetto, grazie a Matteo Renzi per aver incarnato tutti questi sogni!!! Auguri Matteo!!!

PS: questo è il post numero 100 del blog... auguri anche a noi :)
Posta un commento