lunedì 11 febbraio 2008

Cosa loro è cosa nostra



Dal latino "Res Publica" nasce la così detta Cosa Pubblica, ovvero la Repubblica... C'è stato però qualcuno che non era tanto d'accordo con questa terminologia e ha rivoluzionato una parola, da publica a nostra e dunque è diventata "Cosa nostra"!!!
Ma è davvero cosa loro??
L'anno scorso studiando il Risorgimento Italiano, mi ha colpito molto il forte legame che ha avuto questo movimento con la nascita delle società malavitose come Mafia, 'Ndrangheta, Sacra corona Unita, Camorra etc... Si chiederanno alcuni: cosa c'entra? Studiando più approfonditamente questo fenomeno, ho scoperto che in Sicilia (prendo in considerazione la mafia) nacque nei primi dell'800 quando i Siciliani stanchi del sistema feudale che da tempo li attanagliava ai Borboni, cominciarono a "ribellarsi"!! Il movimento in un primo luogo non ebbe un grande risvolto positivo fin quando il buon Garibaldi scese da Genova per "liberare" la Sicilia e il Sud Italia dal nemico Spagnolo... Liberare.... E' proprio questa la parola fulcro che ha portato in buona parte a tutto ciò... Garibaldi era infondo un guerriero, un combattente valoroso, l'esperienza in Uruguay l'aveva formato in ambito militare e per questo motivo a Garibaldi non interessava per nulla il problema sociale delle popolazioni del sud Italia... Massacrò chiunque gli si parasse davanti, Borboni e Siciliani... Ma perchè i Siciliani gli si dovevano opporre?? Perchè avevano visto nel Piemonte e nel progetto-Italia il passaggio da un padrone ad un altro, non era per nulla stata fatta una propaganda a livello massonico in Sicilia e dunque i contadini che si erano da tempo uniti per far fronte al nemico Borbone si trovarono a combattere un nuovo invasore... Compiuta la missione Garibaldi lascia a Teano il regno d'Italia a Vittorio Emanuele II e all'amministrazione del Piemonte... O meglio avrebbe dovuto... Si perchè la famosa Piemontizzazione dell'Italia portò a tutto meno che all'unità sociale delle mille "etnie" che in 1500 anni di storia si erano create a causa delle 1000 conquiste e invasioni subite dalla Penisola... I Piemontesi non tennerò per nulla conto di questo grave problema e unificarono istituzionalmente ma senza entrare nelle differenze specifiche, i Veneti, i Toscani e i Siciliani... Un saggio che ho scritto l'anno scorso si intitolava proprio: "L'italia è stata unita politicamente, e socialmente...?". La gente era scontenta, lo Stato era assente, quale occasione più ghiotta per la Mafia e le altre organizzazioni di prendere il controllo del luogo? Si rafforzarono sempre più intervenendo anche lì dove lo Stato non interveniva (appalti, derrate, dogane, cantieri, scuole...) pur tuttavia con i metodi che conosciamo noi oggi.. Ecco perchè è diventata Cosa Loro.... Questa è la vicenda raccontata in storiella ovviamente per questioni stilistiche di blog, per non appesantire lo spazio... La storia dal secondo dopoguerra a oggi è meraviglisamente raccontata da Alessandro Lucarelli in una puntata di BluNotte che però termina quando ancora Bernardo Provenzano, Billo u' trattore, non è ancora stato preso... E' vero che un'organizzazione criminosa resta sempre un'organizzazione criminosa, ma io sono uno di quelli che rende onore al merito e dico che forse senza loro, la sostanza delle loro azioni non il metodo di realizzazione, è stato fruttoso... Tanti quartieri di Palermo sono oggi in piedi grazie agli appalti mafiosi che con i soldi "sporchi" ottenuti con ogni mezzo illegale possibile, hanno fatto si anche che la gente non morisse per la fame causata dalla mancanza di posti di lavoro, dalla privatizzazione dei campi etc... RIPETO, NON GIUSTIFICO NULLA, RENDO MERITO A QUEL POCO DI BUONO CHE E' STATO FATTO...
La lotta contro la Mafia va avanti, la settimana scorsa sono state arrestate tra Palermo e New York 90 persone grazie alla brillante collaborazione con l'Fbi... Alla faccia del governo che non ha fatto nulla... Comunque, ciò che è loro è nostro perchè copre l'intero interesse pubblico e nazionale, NON ESISTE UNA COSA LORO... E' tutto cosa nostra e in quanto tale è COSA PUBBLICA!!!!!!!
Posta un commento