martedì 25 dicembre 2012

Buon Natale 2012

E' stata la notte più bella e speciale dell'anno.
Oggi è il giorno più intenso di bontà (o meglio, dovrebbe esserlo) di tutto l'anno!
Per credenti e non credenti in questa notte si è compiuto un miracolo. Per chi crede Dio si è fatto carne, in un bambino nato in una mangiatoia e osannato da pastori e ricchi re orientali, la sua Parola si è fatta uomo e ha preso vita nel grembo di una vergine! Per chi non crede oggi il mondo si è fermato, ha riflettuto e ha partecipato (chi più chi meno) alla pace. Che ci crediate o meno, questo è un giorno speciale!!!
Ognuno di noi dovrebbe riflettere sul senso e il significato del Natale, coltivarlo tutti i giorni dell'anno per non dire poi: "peccato che Natale è solo un giorno all'anno!"
Perchè può essere Natale ogni giorno, in ogni nostra azione, pensiero, omissione, è importante vivere lo spirito del Natale ogni giorno dell'anno per poi arrivare il 25 Dicembre e riflettere su ciò che si è vissuto durante l'anno in preparazione di questo giorno.
Nella vita ordinaria, nella famiglia, nel lavoro, nella vita sociale, nella politica, vorrei che tutti ci fermassimo un minuto solo nella giornata e ci chiedessimo, credenti o meno, se stiamo davvero coltivando dentro di noi la pace del Natale, perchè questa non resti solo una notte speciale di un giorno all'anno!
Oggi si compie un miracolo, da 2012 anni milioni e milioni di persone offrono un pensiero a quel Dio un pò incompreso, conosciuto in parte, a volte amico altre volte, in base alle situazioni, assente, ma a cui comunque tutti pensiamo! Oggi quel Dio si è incarnato in un bambino, potremmo vederlo in ogni pargolo avessimo accanto, la sua innocenta, la sua purezza sono testimonianza della natura di un Dio che ama così tanto l'uomo da farsi come lui, nelle gioie nella sofferenza.
Regali, cenoni, sfarzi... Accogliamolo nel più trionfale e solenne dei modi, ma che questo non resti il senso della festa, perchè oggi un miracolo si compie in ognuno di noi e il rispetto che ognuno porta per questo miracolo, credente o non, è testimoniato dal silenzio e dall'attesa che questa festa porta ogni anno con se.
Il mio augurio per il mondo è che si pensi sempre al Natale, alla venuta di questo bambino per noi e che si viva interiormente il pensiero che se Lui ci ha amato così tanto, anche noi possiamo amare Lui e il prossimo (come ci ha detto di fare e ci ha insegnato a fare) tutto l'anno e non solo in una giornata davvero speciale!

Buon Natale mondo che pensi di essere crudele, Buon Natale a tutti!
Posta un commento